mercoledì 18 febbraio 2015

Inchiostro di china 2007




Segni di un consapevole mutare - Tavole realizzate nel 2007 ad inchiostro di china su carta cm21x30

domenica 8 febbraio 2015

prove #2



un pensiero rimasto in sospeso tra il bianco e il nero, al confine tra il pieno e il vuoto, intrappolato tra la fitta trama, rimasto in attesa, appeso a mezz'aria. 

domenica 1 febbraio 2015

Prove...

Oggi provo la tavoletta grafica per la realizzazione di nuove illustrazioni. Non so cosa ne uscirà fuori, ma questo è il primo esperimento. 


lunedì 26 gennaio 2015

Movi-menti statici 2013|2014




La staticità è una condizione di equilibrio, ovvero una serie di condizioni necessarie affinché un corpo,inizialmente in quiete, resti in quiete anche dopo l’intervento di forze esterne. 
In natura, quindi anche nell’ uomo, l’equilibrio non è uno stato d’immobilità. La staticità è innaturale e l’equilibrio è un processo soggetto alla continua trasformazione, è la misura del grado di disordine.
L’equilibrio è bellezza e la bellezza è quindi uno stato entropico, non immutabile: è inquietudine che tende alla quiete.

Clelia La Gioia (Movi-menti statici - 2013)


 






























mercoledì 21 gennaio 2015

Rosso Fragola - japanese album




Leda e il cigno - 2013



Disegnare dietro le quinte di Withebox #1 | 2013



Sigarette e caffè nero (2013)




Una mattinata come tante al bar, l’occhio si sofferma su una donna sola che gusta lentamente il suo caffè. L'ho trovata bellissima, raccolta in quella riservata semplicità, con il cappotto tenuto in grembo e i capelli arruffati, raccolti morbidamenteL'aria mattutina, in questi giorni, è di un azzurro tenue. Mi ricorda il nevischio invernale, ma il mio non può che essere solo un nostalgico ricordo di tempi lontani, qui a Latina la neve non arriva e, se lo fa, non ci resta a lungo. Alcune sensazioni sono proprio come la neve da queste parti: per un secondo ti senti altrove, puoi ascoltare quel suono, puoi avvertire quei profumi, puoi perfino tornare indietro di qualche anno, tutto sembrerebbe durare tantissimo, ma in realtà è solo un breve attimo che continua a sfuggirci. Dove siamo stati per quell'istante? Eravamo davvero qui ed ora, oppure vagavamo in altri luoghi e in un altro tempo? Delle volte basta un colore o un profumo perché s'inneschi la magia. Nel mio caso è bastato osservare questa donna assorta nei suoi pensieri, forse mi è bastato il profumo di quel caffè o magari l'aria invernale... e ad un tratto non ero più qui. Sono nati così i disegni presentati nel 2013 nella raccolta "cigarettes et cafè noir".















sabato 3 gennaio 2015

Prime luci sul lago

Lungolago di Fogliano, vista sul promontorio del Circeo.

Le prime luci dell'alba, trattengo un respiro.
Questa è vera bellezza, tutto il resto è illusione.

mercoledì 15 ottobre 2014

Suggestioni dalla Palude Pontina

Suggestioni dalla palude Pontina - Sketchbook 2014
acquerello e matita su carta indiana fatta a mano 26x28 cm


Lungo il monte si stende una palude, appesta quanto è stato conquistato; bonificare il putrido acquitrino sarebbe l'ultima, la più alta conquista.
Aprirò spazi dove milioni di uomini vivranno non sicuri, ma liberi ed attivi.
Verdi, fertili i campi; uomini e greggi subito a loro agio sulla terra nuovissima, al riparo dell'argine possente innalzato da un popolo ardito e laborioso.
Qui all'interno un paradiso in terra, laggiù infurino pure i flutti fino all'orlo; se fanno breccia a irrompere violenti, corre a chiuderla un impeto comune. 
Sì, mi sono votato a questa idea, la conclusione della saggezza è questa: merita libertà e la vita solo chi ogni giorno le deve conquistare. Così vivranno, avvolti dal pericolo, magnanimi il fanciullo, l'uomo e il vecchio. Vorrei vedere un simile fervore, stare su suolo libero con un libero popolo.
All'attimo direi:
Sei così bello, fermati!


Estratto dal Faust di Goethe
scritto tra il 1773 e il 1775