Lungo i sentieri della Selva di Circe

La Foresta Demaniale del Parco del Circeo è quanto di più vicino è rimasto allo stato originale di quello che un tempo erano gli 11.000 ettari di paesaggio palustre della Selva di Terracina.
 Partendo da Cerasella (ingresso al parco lungo la SS 148 Pontina, in prossimità della Migliara 51), è possibile ammirare le famose "piscine", le zone umide risparmiate alla bonifica e che oggi rappresentano un'importante riserva naturale che si estende per 3.300 ettari: la Piscina della Verdesca che è la più accessibile, la Piscina della Gattuccia e Piscina della Bagnature che invece rappresentano le Riserve Integrali che si trovano nelle aree più interne. 



Acquerello e grafite su  sketchbook, 2015
Acquerello e grafite su sketchbook, 2015



Post più popolari